Omniajuris
 
    
Home Giuridica  
 
Richiedi assistenza legale on line Riduci

Il nostro team di avvocati e dottori commercialisti elabora quotidianamente pareri pro veritare on line.   Richiedere la redazione di un Parere   non costa nulla, descriva per cortesia in via analitica, univoca e chiara il Suo caso, è nostro impegno esaminarlo nel più breve tempo possibile (max entro 8 ore lavorative) e ricontattarLa per comunicarLe eventuali tempi ed oneri per la redazione di un nostro parere. Non sempre è possibile fornire una assistenza esaustiva, Vi sono dei casi che non lo consentono: non è nostra attitudine far sostenere ai nostri clienti un esborso pecuniario quando non siamo sicuri della loro tutela e soddisfazione finale. 

 

Syndicate  Stampa  
 
 
 
 
Assistenza Legale Le sentenze ed i casi ai quali abbiamo lavorato Riduci
Il conducente di un veicolo ha l'obbligo di ispezionare la strada costantemente, mantenere sempre il controllo del veicolo e prevedere tutte le situaz
Autore :: Avv. Vincenzo De Angelis
Data :: lun 10/22/2012 @ 02:10
Nel caso di investimento di un pedone, perché possa essere affermata la colpa esclusiva di costui per le lesioni subite o per la sua morte, è necessario che il conducente del veicolo investitore si sia trovato, per motivi estranei ad ogni suo obbligo di diligenza, nella oggettiva impossibilità di avvistare il pedone e di osservarne tempestivamente i movimenti, attuati in modo rapido e inatteso e, inoltre, che nessuna infrazione alle norme della circolazione stradale ed a quelle di comune prudenza sia riscontrabile nel comportamento del conducente. Il conducente ha peraltro l'obbligo di ispezionare la strada costantemente, mantenere sempre il controllo del veicolo e prevedere tutte le situazioni di pericolo che la comune esperienza comprende.

leggi articolo
  
Investimento di un pedone e colpa esclusiva di quest’ultimo
Autore :: Avv. Vincenzo De Angelis
Data :: lun 10/22/2012 @ 02:09
Nel caso di investimento di un pedone, perché possa essere affermata la colpa esclusiva del medesimo per le lesioni subite è necessario che il conducente del veicolo investitore si sia trovato, per motivi estranei ad ogni suo obbligo di diligenza, nella oggettiva impossibilità di avvistare il pedone e di osservarne tempestivamente i movimenti, attuati in modo rapido e inatteso e, inoltre, che nessuna infrazione alle norme della circolazione stradale ed a quelle di comune prudenza sia riscontrabile nel comportamento dello stesso conducente.

leggi articolo
  
In tema di bancarotta fraudolenta per distrazione, i comportamenti distrattivi devono essere idonei a recare offesa agli interessi della massa dei cre
Autore :: Avv. Vincenzo De Angelis
Data :: lun 01/02/2012 @ 12:18
In materia di bancarotta fraudolenta per distrazione, è necessaria una motivazione, anche implicita, sulla idoneità dei comportamenti distrattivi a recare offesa agli interessi della massa dei creditori, in ragione della perdita di ricchezza che gli stessi hanno determinato e della mancanza di un riequilibrio economico "medio tempore". (Fattispecie nella quale la Corte ha ritenuto priva di rilievo la distanza di tempo dalle condotte distrattive rispetto alla formale dichiarazione di fallimento, essendo emerso che la società si trovava in notevoli difficoltà finanziarie ed economiche sin dall'epoca della contestata distrazione).

leggi articolo
  
Modifica della nozione di piccolo imprenditore e legge fallimentare applicabile
Autore :: Avv. Vincenzo De Angelis
Data :: lun 01/02/2012 @ 11:47
In tema di reati fallimentari, alle procedure concorsuali e penali avviate prima della data di entrata in vigore della L. n. 5 del 2006, che ha modificato la nozione di piccolo imprenditore contenuta nell'art. 1, comma secondo, L. fall., resta applicabile la legge fallimentare previgente, anche per quanto attiene alla identificazione del soggetto assoggettabile al fallimento ed alla nozione di piccolo imprenditore, considerato che l'art. 150 della L. n. 5 del 2006 detta una chiara disciplina transitoria per la quale "i ricorsi per dichiarazione di fallimento e le domande di concordato fallimentare depositate prima dell'entrata in vigore del D.Lgs. n. 5 del 2006, nonché le procedure di fallimento e di concordato fallimentare pendenti alla stessa data, sono definiti secondo la legge anteriore".

leggi articolo
  
Bancarotta per distrazione e art. 148, comma terzo, legge fallimentare
Autore :: Avv. Vincenzo De Angelis
Data :: lun 01/02/2012 @ 11:47
Il mancato pagamento di un debito regolarmente contabilizzato, contratto, nella qualità di imprenditore individuale, nei confronti di una società in accomandita semplice, di cui si rivesta il ruolo di amministratore e socio accomandatario, non costituisce di per sé il delitto di bancarotta per distrazione, considerato il cosiddetto principio di automaticità di cui all'art. 148, comma terzo, l. fall. - per il quale il credito dichiarato dai creditori sociali nel fallimento della società si intende dichiarato per l'intero anche nel fallimento dei singoli soci - che comporta, in linea generale, che la domanda di ammissione al passivo di una società di persone estenda "ipso facto" i suoi effetti anche allo stato passivo del socio e che tale estensione comprenda anche l'eventuale privilegio generale che assista il credito, in considerazione della causa di questo e dell'unicità del rapporto da cui sorge.

leggi articolo
  
Bancarotta fraudolenta patrimoniale e rilascio di garanzie fideiussorie a favore di altre società del gruppo
Autore :: Avv. Vincenzo De Angelis
Data :: lun 01/02/2012 @ 11:46
In tema di bancarotta fraudolenta patrimoniale societaria, integra l'ipotesi di causazione dolosa del fallimento (art. 223, comma secondo, n. 2, L. fall.) - e non quella di cui all'art. 223, comma secondo, n. 1, L. fall. nel rinvio al fatto disciplinato dall'art. 2634 cod. civ. (infedeltà patrimoniale) - l'assunzione di obbligazioni gravanti sul patrimonio della società e più specificamente il rilascio di garanzie (nella specie fideiussione bancaria) a favore di altre società del gruppo di cui sia noto lo stato di difficoltà, per importi esorbitanti dalla capienza del patrimonio della società garante con ciò determinandone il fallimento, considerato che si tratta di un atto che - addebitando, con valutazione ex ante, un immediato e sproporzionato sacrificio finanziario alla società garante in vista di vantaggi del tutto aleatori o, comunque, con ragionevoli probabilità di insuccesso - è incompatibile con la corretta espressione del potere di amministrazione e, pertanto, al di fuori della sfera punitiva dell'art. 2634 cod. civ., mentre rientra nella sfera previsionale di cui all'art. 223, comma secondo, n. 2, L. fall. che sanziona, in via residuale, condotte di frode ai creditori purché causalmente correlate al fallimento dell'organismo societario e connotate da intrinseca illiceità rapportata ai criteri di corretta gestione e più specificamente comportamenti intrinsecamente estranei all'interesse sociale, in cui l'organismo societario risulti strumentalmente finalizzato per scopi non consentiti dall'ordinamento.

leggi articolo
  
Il delitto di bancarotta fraudolenta è configurabile anche per gli atti di distrazione successivi alla sentenza di omologa del concordato fallimentare
Autore :: Avv. Vincenzo De Angelis
Data :: lun 01/02/2012 @ 11:45
Il delitto di bancarotta fraudolenta si configura anche nel caso in cui gli atti di distrazione siano successivi alla sentenza di omologa, ancorché provvisoriamente esecutiva, del concordato fallimentare - che non incide, di per sé sul procedimento pendente nei confronti del fallimento né determina la decadenza degli organi fallimentari, i quali rimangono in carica in relazione al perdurante interesse dei creditori alla conservazione del patrimonio del fallito - in quanto fino alla chiusura del fallimento gli atti di disposizione patrimoniale sono preordinati alla conservazione del patrimonio fallimentare, a garanzia di tutti i creditori; né il sopravvenuto passaggio in giudicato della sentenza di omologazione del concordato fallimentare, che chiude il fallimento, esclude la configurazione dei fatti verificatisi in costanza di fallimento come reato.

leggi articolo
  
Costituzione di parte civile inamissibile nell'udienza fissata ex art. 447 c.p.p.
Autore :: Avv. Vincenzo De Angelis
Data :: dom 12/19/2010 @ 07:37

La costituzione di parte civile non è ammissibile nella udienza fissata ex art. 447 c.p.p. a seguito della richiesta di applicazione della pena nel corso delle indagini.


leggi articolo
  
< INDIETRO  1 di 19  AVANTI >
Syndicate  Stampa  
 
 
 
Twitter Riduci
Syndicate  Stampa  
 
 
 
NetworkFiscale.com Riduci
 
Syndicate  Stampa  
 
 
 
 
Archivio giuridico Riduci
 
 
 
  Riduci

NetworkFiscale.com
 

 
 
 

 

Syndicate  Stampa  
 
 
 
Tag Headers Riduci
Syndicate  Stampa  
 
 
 
Il Network Riduci

Il Network    Servizi  Macro Aree  Dossier
www.forumfiscale.com www.networkfiscale.com  IT 
Elaborazione pareri Tributari Lavoro & Diritto Redditometro
www.parerefiscale.com IT www.decretoiva.com IT
Elaborazione pareri nel diritto del Lavoro Fisco & Tributi Spesometro 
www.omniatax.com it NET EU US www.dpr63372.com Elaborazione pareri diritto Civile Leggi & Giurisprudenza Nuove Attività Produttive
www.consulenzafiscale.us www.contabilitaincloud.com IT ORG NET Elaborazione pareri diritto Penale Enti Locali Cedolare Secca
www.pareretributario.com IT ORG www.redditometro.eu ORG
Elaborazione pareri diritto Societario Non Profit Scadenze da monitorare
www.fiscalista.es www.accertamentodaredditometro.com
Pianificazione Fiscale Nazionale (PFN) Finanza
www.fiscalitainternazionale.org omniatax.corecommerce.com Elaborazione Fogli di Calcolo Evoluti  
www.spesometro.org www.trustinitalia.com
Assistenza fiscale e previdenziale per i minimi  
www.ricorsotributario.net www.trustfiscale.com Redazione fac simile/format ricorsi tributari     
www.contenziosotributario.org www.pianificazionefiscale.org  IT
Analisi e conformità al Redditometro ed agli Studi di Settore     
www.mergersandacquisitions.ws www.ristrutturazioneaziendale.org Fiscalità Internazionale    
www.contabilitaonline.mobi www.mediazionetributaria.com ORG NET Contabilità in Cloud    
www.omniajuris.org com www.compensoamministratore.com IT Assistenza in fase M&A     
www.parerecivile.com www.studioferretti.org Ristrutturazioni Aziendali    
www.parerepenale.com it www.hffs.eu ORG IT Assistenza spot e giornaliera su operazioni con riflessi IVA    
www.consulenzatributaria.org
www.consulenzalegale.com.co Assistenza e Consulenza Imposte Dirette ed Indirette    
www.parerelavoro.com www.commercialistaroma.us Assistenza Enti Non Profit con finalità nel Sociale    
www.parerelegale.me www.commercialistaroma.mobi Assistenza ASD e SSD cd APS    
www.dichiarazionedeiredditi.net www.commercialistaonline.us Denuncia dei Redditi on line    
www.payperresult.it www.commercialista.us ES NewsLetter - Mailing List    
www.associazione.us www.consulenzastrategica.org Consulenza Strategica e Direzionale    
www.associazioni.us www.domiciliazionelegale.mobi
     
www.contributiagevolazioni.com
www.domiciliazionelegaleroma.com    
www.parereproveritate.com
www.serviziodomiciliazionelegale.com
     
www.studioingrosso.eu
www.scudofiscale.org
     
www.facsimilericorso.it COM www.regimedeiminimi.it
     
www.agevolazioniprimacasa.com www.regimenuoveattivita.com      
www.formatricorso.it www.impreseinnovative.org       
www.StartUpInnovativa.com it
www.quesitofiscale.it COM  ORG      
www.quesitifiscali.it  ORG
www.consulenzatributariaonline.it  COM 
     
www.assistenzatributaria.com  ORG
www.commercialistacastelliromani.com      
www.parerecontabile.com IT www.networkgiuridico.com IT      
www.rivalutazioneterreni.com ORG www.taxcredit-taxshelter.com
     
Syndicate  Stampa  
 
 
 
Network's Visitors Riduci
Free counters!
 
 

 

OmniaTax.com 2010 - 2015 Dichiarazione per la Privacy Condizioni d'Uso